Cosa c’è dietro gli ASMR artist e l’arte di muovere le mani

ASMR artist: come fare successo muovendo le mani

Si chiamano ASMR Artist e non fanno niente di speciale, se non rendere speciale qualcosa di banale! ASMR è un acronimo per “Autonomous sensory meridian response” (risposta autonoma del meridiano sensoriale) e indica un tipo di stimolazione dei nostri sensi a livello uditivo e visivo (ma soprattutto uditivo) tramite rumori, suoni e immagini: fruscii, tintinnii, sussurri, rumori dovuti al tamburellare e allo strisciare, luccichii e molti altri. La mente umana di fronte a questi stimoli si rilassa e riceve piacevoli percezioni, come ad esempio brividi e pelle d’oca.
Gli stimoli vengono definiti anche trigger, cioè innesco, perché innescano qualcosa nella nostra mente, fanno esplodere una sensazione piacevole.

Gli ASMR artist italiani

Anche in Italia ovviamente abbiamo i nostri ASMR artist.
Tra questi c’è Chiara, con il suo canale Youtube che conta oltre 431mila iscritti (e i suoi video contano molte più visualizzazioni). Probabilmente lei nasce come truccatrice, estetista e acconciatrice, perché tra i suoi video ce ne sono alcuni che trattano questi argomenti. La sua attività inizia tre anni fa e il successo è arrivato quasi subito. Gli oggetti che utilizza per le sue esibizioni sono molteplici e impensabili: candele, bicchieri, specchi, grissini, borse, cuscini, bottiglie, zucche, cibi, ecc.

Un’altra asmr artist è DesyMagic. Si identifica come “strega” e anche lei deriva dalla scuola dei truccatori/estetisti/acconciatori.

Federica è un’altra asmr artist italiana, che posta video ogni lunedì, mercoledì e venerdì, accompagnando il tutto con recensioni, racconti, fiabe, frasi motivazionali, suoni, sessioni di rilassamento guidato. Anche qui si deduce che sia esperta dell’estetica.

Cosa c’è dietro l’ASMR

Sfogliandone altri si nota sempre un collegamento con il settore beauty, segno che questa attività ASMR è solo il tramite per veicolare messaggi promozionali legati alla vendita di prodotti di bellezza, di make-up e fashion. Una delle società che gestisce il circuito si chiama Ritualnetwork.

C’è da dire che l’ASMR non funziona con tutti, molte persone possono trovare questi video alquanto fastidiosi e per nulla conciliatori del sonno e del rilassamento. Non vi resta che provare, con la consapevolezza che il piacere è tutto soggettivo e che dietro ci sono colossi del marketing e della vendita sul web, che hanno tutt’altro scopo che quello di farvi addormentare.