Quanto sono utili le offerte di lavoro su Facebook

Offerte di lavoro su Facebook: sezione valida o piena di contenuti inutili?

Avrai sicuramente notato la sezione offerte di lavoro su Facebook e magari avrai anche dato un occhio agli annunci contenuti.
La sezione, per chi ancora non l’ha vista, si trova in una delle voci a destra della bacheca di Facebook nella versione desktop (ha l’icona di una borsa marrone). Nella versione mobile si trova nel menù in alto a sinistra e ha un’icona verde-azzurro.

E’ presente un banner di ricerca per trovare annunci corrispondenti su tutto il territorio nazionale, digitando il nome di una professione.
E’ possibile filtrare per città, inserendo anche un raggio di ricerca (ad esempio 50 km dalla città selezionata).

Altri filtri applicabili sono “Tipo di lavoro” (A tempo pieno, Part-time, Tirocinio, Volontariato, A tempo determinato) e il “Settore”.

Che tipo di annunci si trovano

Fin qui tutto bene. Ma i risultati? Troviamo diversi annunci di:
1. Agenzie di somministrazione lavoro;
2. Ristorazione: camerieri, baristi, cuochi;
3. Personale tecnico specializzato e operai;
4. Agenti commerciali e lavori a provvigione/network marketing.

Possiamo dire che queste sono le solite offerte di lavoro che troviamo negli altri siti, ad esempio Kijiji, Subito.it, Infojobs, Indeed. Niente di nuovo quindi. Anzi, salta subito all’occhio la grande mole di annunci per lavorare in bar, ristoranti e pub, dal momento che Facebook è il luogo dove regna questo tipo di attività commerciali.

La quantità di annunci per agenti, commerciali e network marketing è notevole ma non desta sorpresa, dato che siamo già abituati a vederla anche in altri posti.

E se volessi cercare un lavoro come impiegato/a?

Proviamo a fare una ricerca inserendo come città Venezia, raggio 40 km, e mettiamo la spunta su “A tempo determinato”, “Part-time”, “A tempo pieno” (perché a mio avviso il tirocinio e il volontariato non sono lavori).
Se ipoteticamente una persona è in cerca di un lavoro impiegatizio, troverà ben poco: siamo intorno ai 10 annunci postati da agenzie per il lavoro.

Il problema principale: annunci senza data

Le offerte non sono datate, quindi è difficile capire a colpo d’occhio la data esatta in cui l’annuncio è stato inserito. Solo entrando dentro nell’annuncio è presente l’indicazione di una data.
Possiamo quindi dire che la sezione Offerte di lavoro su Facebook offre tanto a prima vista, ma poi, andando a selezionare, rimane poco. Sicuramente un servizio utile ma da migliorare.
Sarebbe necessario mostrare una data dell’annuncio e prevedere la cancellazione automatica degli annunci più vecchi di 2-3 mesi, così come avviene già su altri portali di annunci di lavoro.
Ma forse questa è una mossa di Facebook per andare a rimpolpare con contenuti (anche vecchi) una sezione che è ancora giovane e poco nutrita.