I trend di Instagram 2019: le Storie la fanno da padrone

Sempre più funzionalità per le Storie: ecco i trend di Instagram 2019

Quest’anno si apre all’insegna del rinnovamento per il social di punta di casa Zuckerberg: andiamo a scoprire i trend di Instagram 2019 che hanno rivoluzionato la app nel corso di questi mesi.

Una funzione rimossa per le Storie in evidenza

Poco gradito è stato l’aggiornamento che ha tolto la possibilità di vedere gli utenti che danno una sbirciatina alle nostre Storie in evidenza, scadute le 24 ore dalla pubblicazione. Come sappiamo, le Storie sono foto e video che rimangono visibili per 24 ore all’interno del nostro profilo e vengono visualizzati in verticale a tutto schermo. Durante la giornata noi possiamo vedere la lista degli utenti che hanno guardato le nostre Storie. Scadute le 24 ore possiamo decidere di mantenere visibili le Storie all’interno del nostro profilo, mettendole in evidenza (vanno a finire nelle icone rotonde in alto).

Fino a poco tempo fa era possibile andare a controllare chi visualizzava le nostre Storie in evidenza anche dopo le 24 ore. Ad oggi questo non è più possibile. Molti (tutti) si sono lamentati di questo. Ma guardiamo l’altra faccia della medaglia: ora, scadute le 24 ore dalla pubblicazione, possiamo andare tranquillamente a sbirciare le storie in evidenza degli altri senza farci scoprire!

Lo stickers “Domande”: interroga i tuoi fan

Questo stickers delle Storie piace davvero tanto: si chiama “Domande” e consente all’utente di chiedere ai suoi follower di fargli una domanda. Cliccando sullo stickers Domande (che compare in fase di pubblicazione di una Storia, accedendo all’icona in alto con la faccina quadrata) si può pubblicare lo stickers con la dicitura “Fammi una domanda” oppure digitare la domanda a cui si vuole una risposta. Si può anche cliccare sull’icona della nota musicale e chiedere suggerimenti sulle canzoni da ascoltare.

E’ in fase di progettazione uno stickers con una domanda a risposta multipla. Intanto potete sbizzarrirvi nelle storie con le gif, la musica di sottofondo (che vi permette di allungare la visualizzazione delle foto), gli hashtag, i luoghi, il countdown, i sondaggi con risposta Si o No e tanto altro.

Il repost dalle Storie

Come sapete, non è possibile fare repost di foto e Storie, cioè pubblicare foto e video di altri utenti nel vostro profilo. Nelle Storie però un modo per fare repost esiste: nel caso in cui un utente vi abbia taggato, potete far repost di questo contenuto nel vostro profilo tramite la notifica che ricevete in Instagram Direct (la messaggistica di Instagram).

Tag Shoppable: Instagram Stories si apre all’e-commerce

Le aziende che usano Instagram adesso possono aggiungere alle loro storie il tag Shoppable: il tag consente ai clienti di essere reindirizzati al sito e-commerce dell’azienda dove vedere i prodotti e acquistarli.

Mute di Instagram: silenzia gli utenti troppo “attivi”

Altra funzione introdotta recentemente è Mute di Instagram. In poche parole, è possibile continuare a seguire una persona, senza però vedere i suoi post e le sue storie. E’ possibile tra l’altro scegliere se escludere dalla visualizzazione sia i post che le storie o solo le storie o solo i post.
Alla funzione si accede tramite i tre puntini posti in alto a destra di un post dell’utente interessato, cliccando su Silenzia. In alternativa andare nel profilo dell’utente e cliccare i tre puntini in alto a destra e poi silenzia. Questa funzione è utile per gli utenti troppo attivi che pubblicano di continuo foto e video e di cui siamo stanchi di vedere i contenuti e nel contempo non vogliamo togliere il Segui, perchè magari un giorno (chissà) ci tornerà la voglia di curiosare nel loro profilo.

Video chat in Instagram Direct

Ora da Instagram Direct (la app per la messaggistica) è possibile avviare conversazioni in videochiamata utilizzando l’icona della cinepresa in alto a destra.