Instagram e Twitter: i social preferiti di Katia Follesa

Il successo di Katia Follesa da Take Me Out a Bake Off

In questo articolo parliamo di un personaggio vip italiano. La conduttrice e comica Katia Follesa, impegnata su più fronti: tv, teatro, cinema.

L’abbiamo vista di recente come conduttrice nel programma in stile “gioco delle coppie” dal titolo Take Me Out, in onda su Real Time. La Follesa ha brillantemente preso il posto di Gabriele Corsi, che nelle stagioni precedenti conduceva Take Me Out. E sinceramente non ne abbiamo sentito la mancanza, anche se lui era bravissimo.

Ora la possiamo vedere con Damiano Carrara sempre su Realt Time nel programma Cake Star – Pasticcerie in Sifda. Ma andiamo a vedere come se la cava sui social.

INSTAGRAM: VOTO 10/10

https://www.instagram.com/katioska76

Con 886 post e 578mila follower, ottiene una percentuale di interazione del 16%, a conferma che Instagram è il social giusto per chi come lei si occupa di tv, cinema, spettacolo.

FACEBOOK: VOTO 5/10

Su Facebook troviamo il suo profilo privato (https://www.facebook.com/katia.follesa.3) e la sua pagina (https://www.facebook.com/KATIA-FOLLESA-592318164210426/). La pagina, attiva dal 2014, conta 34mila like e quasi 35mila follower ma non è molto aggiornata: Katia pubblica post ogni 2-3 mesi, a volte riciclando contenuti di altri (Realt Time, Verissimo).

TWITTER: VOTO 10/10

Su Twitter è molto attiva: iscritta nel 2012, ha postato 243 foto e video e ha fatto 5.400 tweet. I seguaci sono a quota 18.000 e i like a 6.200.

OFFICIAL WEB SITE: VOTO 2/10

La Follesa non sembra avere un sito web proprio ma ha una scheda personale sul sito della sua agenzia, la Notoria di Milano. Diciamo abbastanza ben fatta. http://www.notoria.net/personaggi/katia-follesa

KATIA FOLLESA SUI SOCIAL: VOTO GENERALE 8/10

La nostra Katia ha fatto le sue scelte: sui social non ha voluto impegnarsi su tutti i fronti e quindi ha scelto i suoi due social network preferiti che sono Instagram e Twitter. D’altra parte le pagine Facebook hanno i loro limiti e forse la nostra conduttrice ritiene di non doverci dare troppa attenzione.